Press

Pubblicità, new media e previsioni 2013: l’ultimo sguardo di Nielsen

06 novembre 2012

Lo scorso 5 ottobre Nielsen Media Research ha pubblicato il suo ultimo report semestrale (gennaio/giugno 2012) sullo scenario dell’advertising in Italia e nel mondo, con un particolare focus su internet, il cui scenario è in continuo cambiamento.

Secondo tale studio “Il primo semestre si è chiuso con un pesante -9,7% per il mercato pubblicitario. L’andamento è dovuto alla forte contrazione dei budget di alcuni settori merceologici trainanti, quali alimentari, telecomunicazioni e automotive” (Nielsen Economic and Media Outlook – Giugno 2012). Senza il supporto dei new media, precisa Nielsen, il calo sarebbe del 10,2%.

Inversamente all’andamento negativo del mercato pubblicitario italiano, il mercato dell’advertising su internet e mobile è, infatti, l’unico nel quale si registrano dati positivi. Internet + 11%, contro Tv -9,5%, stampa -13,5%, radio -5,5%.

Rispetto ai dati del 2011 gli utenti che si connettono nel 2012 sono aumentati grazie al fenomeno della diffusione e penetrazione sul mercato di nuovi dispositivi quali smartphone e tablet. Secondo Audiweb, infatti, il 78,9% della popolazione italiana tra gli 11 e i 74 anni, 38 milioni, dichiara di accedere a internet da qualsiasi luogo e strumento. Sono 15 milioni gli Italiani che possono accedere a internet da telefono cellulare/smartphone e 2 milioni da tablet ( Audiweb _Ricerca di Base sulla diffusione dell'online in Italia e i dati di audience del mese di luglio 2012).

Di fronte a questo panorama, le aziende italiane cominciano a rendersi conto delle innumerevoli potenzialità dell’advertising digitale, aprendosi ad una sempre più attenta e vasta pianificazione di strategie di comunicazione sul web.

In dettaglio, nel primo semestre 2012 gli investimenti pubblicitari subiscono un decremento del 9,7 %, ad eccezione di internet che triplica i suoi inserzionisti: la rapida crescita dei media digitali sta infatti “obbligando” le aziende a interfacciarsi con il mondo dei new media e ad inserirli nelle loro pianificazioni di marketing per non perdere importanti quote di mercato!

Anche gli ultimi dati riportati dall’Osservatorio FCP-Assointernet relativi alla tipologia Display, ed integrati con il mese di settembre, registrano un + 13,2%, confermano il trend positivo del comparto rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, come dichiarato dal presidente di FCP-Assointernet.

Da Nielsen Economic and Media Outlook – Giugno 2012

www.nielsen.com

Aggiornamento dati FCP-Assointernet sui fatturati pubblicitari on-line a settembre 2012

http://www.fcponline.it/assointernet

Condividi su:

Ti potrebbe interessare anche