Redazioni

La Redazione di AnconaToday

25 ottobre 2021

Chi siamo

AnconaToday è un quotidiano digitale pubblicato da Citynews spa, editore che nella sua composizione societaria non ha nessun tipo di legame con partiti e movimenti politici o altre aziende pubbliche e private. Il giornale inizia la pubblicazione ad ottobre del 2011 (leggi il primo articolo pubblicato), anno in cui, grazie all'ingresso del primo round di finanziamento da parte di alcuni importanti Fondi di investimento italiani, Citynews apre, quasi in contemporanea, 28 nuovi quotidiani in altrettante città. Oggi, AnconaToday è il giornale online più letto ad Ancona e provincia, con una media di 745 mila lettori e 3,1 milioni di pagine viste al mese.

La mission

Raccontiamo ogni giorno gli avvenimenti che accadono ad Anconae nella sua provincia, cercando di farlo in maniera trasparente ed equilibrata. Ci impegniamo a riportare le notizie dai singoli quartieri e zone della città che spesso non sono servite da altri organi di stampa. Per ottenere questo risultato ci avvaliamo di giornalisti professionisti, ma anche della collaborazione e del contributo dei lettori che quotidianamente inviano alla nostra redazione decine di contenuti (foto, video, segnalazioni, ecc.). I nostri giornalisti monitorano costantemente i dati ed i trends della città per adattare il giornale ai reali interessi dei cittadini. Crediamo essenziale separare le notizie dalle opinioni e di recente abbiamo introdotto regole stringenti e differenti sezioni per le opinioni. Per tutte queste ragioni, i nostri lettori ci premiano ogni giorno con la loro fiducia e il loro apprezzamento: il 93% giudica Ottima o Buona la qualità dell'informazione di AnconaToday e il 44% la ritiene Molto Equilibrata.

L'impegno verso i lettori

Tutte le nostre redazioni si attengono al Codice di Condotta che l'azienda si è data. In questo modo garantiamo l'accuratezza delle notizie pubblicate, che vengono raccolte in maniera completa, etica e trasparente, e assicuriamo l'equidistanza politica delle nostre testate. Tutti i quotidiani Citynews si impegnano ogni giorno nella lotta alle fake news, rispettando un preciso Codice di autoregolamentazione della veridicità dei fatti e delle notizie. Crediamo fermamente nel fact checking e ciò significa che tutta la nostra produzione deve avere una fonte certa, basata su prove solide e confermate. Ci impegniamo ad essere onesti e trasparenti su ciò che non sappiamo, evitando speculazioni infondate, e a riconoscere eventuali errori fattuali e correggerli rapidamente, in modo chiaro e appropriato.

 

Nicola Bossi
Nicola Bossi Direttore Responsabile

Il Direttore Responsabile della testata marchigiana è Nicola Bossi. Classe 1976, umbro, si divide tra Perugia e Gualdo Tadino. Da nove anni lavora per il Gruppo Citynews: ha iniziato come collaboratore ed è arrivato a dirigere le testate PerugiaToday e TerniToday e dal 1° aprile 2022 anche AnconaToday. In precedenza ho lavorato per La Nazione, Il Corriere dell'Umbria, e nell'ufficio stampa della Provincia di Perugia e dell'Agenzia Apcom.

La redazione

Francesco Benigni
Francesco Benigni Responsabile di Redazione

Giornalista, classe 1987. Dal 2011 fa parte del team di AnconaToday, dove attualmente svolge il ruolo di Responsabile Editoriale.

Teodora Stefanelli
Teodora Stefanelli Collaboratrice Cronaca ed Eventi

Nel 2012 frequenta la scuola di giornalismo di Urbino, è giornalista professionista dal 2015. Dal 2017 scrive per AnconaToday di cronaca, attualità ed eventi.

Gino Bove
Gino Bove Videomaker e Canali Tematici

Fino al 2013 giornalista videoreporter presso Romauno Tv, poi giudiziarista e nerista al Messaggero di Ancona. Tra il 2017 e il 2018 ha collaborato come videoreporter con VeraTv. Ad AnconaToday dal 2019.

Peppe Gallozzi
Giuseppe Gallozzi Collaboratore Cronaca e Sport

Nato a Napoli nel 1991, appassionato di sport, segue il calcio in tutte le sue sfaccettature. Anche conduttore radiofonico, ha collaborato negli anni con testate regionali e nazionali occupandosi di cronaca, sport e eventi.

Collaborano inoltre:

Condividi su:

Ti potrebbe interessare anche